Privacy Policy

Albo Avvocati
Informativa sulla protezione dei dati personali
(Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016)

Anas S.p.A. prima di acquisire i Suoi dati personali per l’iscrizione all’Elenco degli Avvocati pre-qualificati, per l’affidamento e la gestione dell’incarico professionale, la invita a leggere attentamente l’informativa in tema di protezione dei dati personali.

 

I. Titolare del Trattamento e DPO
In questa sezione le indichiamo quali sono i nostri riferimenti

 

  • Anas S.p.A., Titolare del trattamento, rappresentata dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale pro-tempore, è contattabile all’indirizzo mail (pec) [email protected], con sede legale in via Monzambano 10 – 00185 Roma
  • Il Data Protection Officer è contattabile all’indirizzo mail [email protected]
 

II. Tipologie di dati personali
In questa sezione le indichiamo quali tipologie di dati le chiediamo

 

I dati personali oggetto di trattamento rientrano nelle seguenti categorie:

Dati personali acquisiti direttamente dall’interessato:

  • Comuni: dati anagrafici (nome, cognome, indirizzo di residenza e dello studio, data di nascita/morte, cittadinanza, stato civile, professione), identificativi documento identità (numero patente/CI/passaporto), dati di contatto (e-mail, PEC, contatti telefonici), codice fiscale, P. Iva, numero tesserino, Albo di appartenenza, numero polizza RC, massimale assicurato e scadenza, carichi e incarichi nella PA, dati del curriculum vitae, coordinate bancarie, dati economico-finanziari.
  • Altri dati personali: Assenza di provvedimenti disciplinari relativi all’esercizio della professione forense. Assenza di cause di divieto, di decadenza e di sospensione di cui all’art. 67 del D.lgs. 6 settembre 2011, n.159; Permanenza dei requisiti di onorabilità e di irreprensibilità del professionista richiesti all’atto di iscrizione all’Albo professionale dell’Ordine degli Avvocati così come previsto dalla normativa vigente in materia di Ordinamento della professione forense e dal Codice Deontologico Forense.
  • Dati trattati per assegnazione di un punteggio: a) Esito delle pratiche seguite della stessa tipologia di quella su cui verte il contest, oggetto e petitum delle stesse, fatturato dello studio, anno di iscrizione Albo ordinario e Cassazionisti, tipologia dello studio, n. professionisti dello studio, materie di specializzazione dello studio di appartenenza, eventuale sito web, n. pratiche gestite negli ultimi 3 anni tra quelle della tipologia indicata per l’iscrizione, valore
  • Dati trattati per finalità di profilazione: b) dati relativi a avvocati affidatari di incarico Anas: condivisione informazioni e aggiornamenti sull’incarico espletato, la conoscenza della materia e capacità di far proprie materie nuove, la qualità delle argomentazioni e approfondimento delle tematiche trattate, la rapidità della stesura e della trasmissione degli atti prima del deposito, esito incarico assegnato.
 

III. Finalità del Trattamento
In questa sezione le indichiamo perché le chiediamo i suoi dati

 

I dati che chiediamo di fornire all’atto dell’ iscrizione, del conferimento, della sottoscrizione e della gestione dell’incarico, vengono raccolti per le seguenti finalità:

  1. Iscrizione all’Albo – Gestione dell’Elenco degli Avvocati pre-qualificati (base giuridica: interesse legittimo)
  2. Definizione della graduatoria e affidamento dell’incarico professionale, conferito per far valere o difendere un diritto di Anas S.p.A. in sede giudiziaria, stragiudiziaria, nonché in sede amministrativa o nelle procedure di arbitrato e di conciliazione (base giuridica: precontrattuale);
  3. Gestione degli adempimenti connessi all’incarico affidato nel rispetto degli obblighi normativi e di contratto, anche per quel che concerne i profili amministrativi, fiscali e contabili. (base giuridica: contrattuale).
  4. Processo decisionale automatizzato avvalendosi di valutazione qualitativa e/o profilazione (base giuridica: pre contrattuale).

Il conferimento dei dati necessari al perseguimento delle suddette finalità ha natura “obbligatoria” e un suo eventuale rifiuto comporta l’impossibilità per Anas S.p.A. di consentirLe l’iscrizione all’Albo e di affidarLe un incarico professionale.

 

IV. I soggetti destinatari dei dati
In questa sezione le indichiamo chi tratterà i suoi dati e a chi verranno comunicati

 

Ambito riconducibile a Anas S.p.A.

I suoi dati personali saranno resi accessibili solo a coloro i quali, all'interno della società, ne abbiano necessità per la mansione svolta o per la posizione gerarchica ricoperta. Tali soggetti, saranno opportunamente istruiti al fine di evitare la perdita, l’accesso ai dati da parte di soggetti non autorizzati o di effettuare trattamenti non consentiti dei dati stessi.

Inoltre, i dati possono essere utilizzati dalle seguenti categorie di soggetti che svolgono attività strumentali per conto di Anas S.p.A.:

  • Consulenti esterni, quali CTP, medici e CTU per esigenze connesse alla difesa in giudizio di Anas; società di consulenza per attività di revisione e controllo, nonché per la gestione di servizi assicurativi;
  • Società di servizi (anche informatici) a cui sono affidate la configurazione e la manutenzione della piattaforma informatica nonché l’assistenza per la gestione informatizzata dell’elenco degli Avvocati pre-qualificati e della procedura del beauty contest di affidamento dell’incarico;
  • Società del medesimo Gruppo cui Anas S.p.A. appartiene per finalità connesse alla gestione degli adempimenti societari.

Queste aziende agiscono in qualità di Responsabili del Trattamento, per conto di Anas S.p.A. e hanno sottoscritto un apposito contratto che disciplina puntualmente i trattamenti loro affidati e gli obblighi in materia di protezione dei dati.

Ambito non riconducibile a Anas S.p.A.

I suoi dati personali potranno essere trasmessi anche ad altri soggetti autonomi titolari del trattamento, in base a norme di legge o di regolamento, quali Autorità Giudiziarie e Autorità di Pubblica Sicurezza.

L'elenco aggiornato dei soggetti destinatari dei dati è disponibile richiedendolo all’indirizzo mail [email protected]

 

V. Conservazione dei dati
In questa sezione le indichiamo per quanto tempo conserveremo i suoi dati

 

I dati personali che ci ha fornito saranno conservati per 3 anni dalla conclusione dell'incarico affidato, ai sensi dell’art. 2956 n. 2 cc., e dal passaggio in giudicato della sentenza o, in caso di pratiche assicurate, dal momento del pagamento della franchigia.

 

VI. Processo decisionale automatizzato
In questa sezione le indichiamo per quanto tempo conserveremo i suoi dati

 

Processo decisionale automatizzato
Anas S.p.A. utilizza i suoi dati personali nell’ambito di un processo decisionale automatizzato per la definizione della graduatoria e l’individuazione dell’affidatario dell’incarico legale.

La logica adottata prevede che: 1. l’iscrizione avvenga sulla base dei requisiti posseduti e inseriti a sistema; 2. la graduatoria venga stilata dal sistema attraverso l’assegnazione (automatica) di un punteggio per la componente quantitativa (ad es. prezzo) e/o l’assegnazione (da parte di un addetto Anas) di un punteggio per la componente qualitativa (ad es. numero di pratiche seguite della stessa tipologia e esito). Anas S.p.A., attraverso propri addetti, provvede a validare la procedura automatica e valutarne la componente qualitativa, nel caso il criterio prescelto da Anas per il contest sia qualitativo oltre che di prezzo. Per l’assegnazione di incarichi legali non remunerativi (stragiudiziali) il meccanismo previsto dal sistema è di rotazione automatica, salvo intervento manuale dettato da specifiche situazioni. Tale processo decisionale automatizzato comporta infine la definizione della graduatoria e l’individuazione dell’affidatario dell’incarico legale.

Profilazione
La funzione di Ranking, descritta nel “Disciplinare per il conferimento degli incarichi”, prevede che vengano ponderati alcuni elementi a posteriori rispetto all’incarico affidato quali, ad esempio, la conoscenza della materia, la qualità delle argomentazioni, la rapidità della stesura e della trasmissione degli atti. Tali aspetti sono sottoposti a valutazione con punteggio da parte di addetti Anas. Il punteggio sotto una determinata media comporta la sospensione dalla graduatoria o l’esclusione.

 

VII. Diritti degli Interessati
In questa sezione le indichiamo quali diritti le garantiamo

 

Il Regolamento UE 2016/679 (artt. da 15 a 23) conferisce agli interessati l’esercizio di specifici diritti. In particolare, in relazione al trattamento dei suoi dati personali, ha diritto di chiedere a Anas S.p.A., l’accesso, la rettifica, la cancellazione, la limitazione, l’opposizione e la portabilità; inoltre può proporre reclamo, nei confronti dell’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali.

In qualsiasi momento, potrà chiedere di esercitare i suoi diritti a Anas S.p.A. contattabile a [email protected] ovvero rivolgendosi al Data Protection Officer contattabile all’indirizzo mail [email protected]